CASE HISTORY: PANTONE RHUBARB PER LA MICRORICETTIVITÀ A BOLOGNA

04-12-2018

 

Nome in codice: 19-1652 TCX. È la tonalità Pantone, autorità mondiale nel colore, scelta da Fosca De Luca, presidente dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers per il suo nuovo progetto legato alla microricettività. Scopriamo i dettagli che rendono questo intervento un successo.

 

IL PROGETTO
Siamo a Bologna, che secondo le stime elaborate da CST per Assoturismo Confesercenti, nel 2017 è entrata nella top 5 delle città d’arte a maggior crescita turistica, con un netto +55%. La forte richiesta di attività ricettive (che nel nostro Paese, tra il 2010 e il 2017, sono aumentate di 21 mila unità, ossia l’81% di incremento) ha come traino proprio l’offerta extra-alberghiera (+37,8% sul 2010). In particolare nelle città d’interesse storico-artistico, il 52,5% dei posti letto è proprio nel settore extra-alberghiero. In questo contesto è stata chiamata ad operare Fosca de Luca, presidente dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers ed Home Stager a sua volta, che ha radicalmente trasformato questo appartamento destinato alle locazioni turistiche puntando tutto sul colore Pantone Rhubarb, un rosso scuro di gran carattere che, insieme al bianco e ad una palette di tinte neutre, ha fatto di questo spazio un luogo caldo ed accogliente in cui soggiornare in quel di Bologna.

 

 

“Ho scelto questo colore – spiega Fosca de Luca – per la sua intensità, per il suo forte impatto emotivo ma anche per la sua eleganza in abbinamento ad una palette chiara e rilassante”. E prosegue: “Per questo intervento di Home Staging applicato al settore della microricettività ho poi curato la scelta e selezione di tutti gli arredi e complementi, come pure l’illuminazione – altro elemento essenziale”.

 

 

“Per il set fotografico ho potuto contare sull’assistenza di alcune allieve del corso Professione Home Staging della mia scuola, Staging & Redesign Expertise School (www.stagingeredesign.school), per realizzare i setting room e curare personalmente le fotografie”, conclude Fosca de Luca.

 

 

Microricettività Specialist: una nuova figura professionale

Il turismo extra-alberghiero è una realtà sempre più diffusa in tutte le zone d’Italia. Bed & Breakfast, case vacanze, appartamenti ammobiliati ad uso turistico, ma anche locande e piccoli hotel ed alberghi hanno la necessità di fare emergere le proprie caratteristiche specifiche. Diventa quindi di grande importanza la presenza di una figura di rifermento, che sappia valorizzare l’immobile tramite la scelta di colori, arredi e complementi adeguati al target individuato, che sappia realizzare un allestimento emozionate e curarne l’immagine sul web in modo da renderlo più appetibile sul mercato. Il corso Microricettività Special proposto dalla Staging & Redesign Expertise School (www.stagingeredesign.school) punta a formare Specialist del settore, offrendo una nuova e interessante opportunità di guadagno. A Milano, Karisma Home Staging di Marta Nannetti (www.karismahomestaging.com) offre il corso Home Staging per la microricettività.