L’HOME STAGING: IL MANIFESTO DELLE OPPORTUNITA’

26-09-2017

A Milano si è appena concluso il 1° Home Staging Festival, una maratona di 4 giorni di conferenze, workshop e occasioni di networking che ha messo in ascolto una platea variegata: home stager, agenti immobiliari, investitori istituzionali, start up del settore e semplici visitatori della Fiera HOMI che sono stati catalizzati dall’entusiasmo di un gruppo concreto ma entusiasta.

 

Chi era presente si è sentito protagonista del cambiamento: storie imprenditoriali di successo e innovazioni avanguardiste a servizio di un settore – quello immobiliare – ancora percepito come poco dinamico. Un Festival che ha celebrato e raccontato una professione – quella dell’home stager – che di diverso dalle altre ha solo il fatto che è emergente quindi autoregolata, svolta in forma imprenditoriale ma non priva di risultati e tassi di crescita a doppia cifra.

 

L’Home Staging Festival ha trovato d’accordo tutti: le Associazioni, tra cui Home Staging Lovers, una tra le realtà che ha patrocinato l’evento, e le principali scuole di formazione professionale riunite per siglare il MANIFESTO dell’Home Staging, un codice etico che non è un punto di arrivo ma ci dice soprattutto che lavorando per un obiettivo comune già molto è stato fatto.

 

L’evento ha visto inoltre la partecipazione di moltissimi membri HSL. Essi sono stati relatori delle conferenze,  guide dei workshop, responsabili di homi tour e in ogni occasione si sono rivelati una platea attiva e coinvolta:  un grande grazie a tutti coloro che hanno aderito a Home Staging Festival e l’hanno reso un momento speciale per l’associazione e per l’home staging.

 

Se hai preso parte all’Home Staging Festival, puoi raccontare la tua esperienza nei commenti e continuare insieme a noi a parlare di tutto quello che è accaduto a HOMI.

Se invece non hai avuto la possibilità di partecipare  puoi aiutarci ora: condividere questo post e invitare i tuoi contatti a conoscere l’home staging è sicuramente una buona opportunità per diffondere il nostro lavoro.

 

L’home staging suona bene e continuerà a farlo. Restiamo connessi per un obiettivo comune.


Francesca Gioia

Home stager Starter

Potrebbe interessarti anche

BlogMicroricettivitàNovità
22-10-2018
di TeamHSLovers

CASE STUDY: INVESTIRE NELLA MICRORICETTIVITÀ PREMIA

  La casa è oggi sempre più, per molti italiani, una vera e propria fonte di reddito, sia in maniera diretta sia indiretta. La crescita esponenziale degli affitti brevi è legata principalmente all’affitto turistico, una modalità fruttuosa per mettere a reddito le seconde case, in un momento ancora incerto...

Vai all'articolo >
Blog
03-10-2018
di TeamHSLovers

Parola d’ordine: emozionare – L’home staging si “accende” con Slamp

  La scelta di acquistare una casa è dettata da molti fattori ma alla base di tutto c’è l’emozione. Quella suscitata da ciò che l’occhio del potenziale acquirente cattura in una manciata di secondi: è ‘amore al primo sguardo’. Compito dell’home staging è trasmettere in pochi minuti un’idea di...

Vai all'articolo >