Parola d’ordine: emozionare – L’home staging si “accende” con Slamp

03-10-2018

 

La scelta di acquistare una casa è dettata da molti fattori ma alla base di tutto c’è l’emozione. Quella suscitata da ciò che l’occhio del potenziale acquirente cattura in una manciata di secondi: è ‘amore al primo sguardo’. Compito dell’home staging è trasmettere in pochi minuti un’idea di casa che ognuno possa vedere come propria. Fra i vari mezzi adottati da questa strategia di valorizzazione immobiliare, che opera con vari strumenti per “mettere in scena” al meglio l’immobile, c’è il fattore illuminazione.

 

COME NASCE UN’EMOZIONE
È una forma di comunicazione ormai imprescindibile. Il principale veicolo che suscita emozione è l’insieme dei nostri sensi: vista, tatto, olfatto, gusto, udito. Colori, odori e suoni fanno scattare la scintilla, accendono letteralmente quella interconnessione che chiamiamo “emozione”. Una casa si costruisce con le emozioni, incluse le soluzioni luminose in cui la luce viene usata come veicolo per suscitare sensazioni ed emozioni appunto. I professionisti dell’home staging lo sanno bene: la luce e la sua composizione cromatica hanno effetti immediati sull’elaborazione cerebrale delle emozioni.

Luce ed emozione, made in Italy e design, fanno di Slamp (www.slamp.com/it) il partner ideale per i professionisti dell’home staging e quindi dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers (www.homestaginglovers.it). Slamp produce lampade di design raffinato e con caratteristiche adatte alla valorizzazione di allestimenti in immobili residenziali destinati a vendita, affitto o ricettività, dal forte impatto visivo e dal gusto trasversale ad ambienti classici e moderni, l’ideale per ‘riscaldare la casa’ e creare l’emozione.

 

Tre i prodotti Slamp selezionati dall’Associazione Nazionale Home Staging Lovers per l’applicazione dei progetti di home staging:

 

 

VELI SUSPENSION OPAL (design by Adriano Rachele):
Ispirata al mondo dell’haute couture dove con pieghe, panneggi e intagli si dà forma a morbidi volumi tridimensionali, Veli è una collezione di lampade glamour e sofisticate. Tramite un sistema di incastri eseguiti a mano, Veli si articola in un design sinuoso ed elegante capace di valorizzare ogni interior con luce diffusa in tutte le sue multiformi colorazioni e sempre con attacco magnetico.

 

 

BACH FLOOR XXL (design by Francesco Paretti):
Snella e raffinata, Bach è uno corpo statuario e dalle tinte chiare. Le sue eleganti ma rigorose forme si legano alle moderne curvature capaci di seguire perfettamente le linee di ogni ambiente architettonico. Bach è la lampada adatta a regalare movimento e luminosità agli interior, permettendo di comporre degli angoli che rendono l’ambiente più accogliente, grazie ai suoi colori versatili e alle diverse altezze in cui è disponibile.

 

 

DIAMOND SMALL (design by Paolucci, Statera):
Scultorea, dinamica e contemporanea, ispirata alle più iconiche sculture del Brancusi, Diamond ha un design geometrico che, incontrando la luce, si delinea fino ad accentuarne le forme sfaccettate. Una scultura luminosa che, nelle tre diverse dimensioni, rimane perfettamente adeguata ad ogni arredo: da una stanza da letto per illuminare i comodini a un soggiorno moderno, specie se in multipli.

 

Photo © Valeria Sagnotti

Photo © Valeria Sagnotti

Photo © Valeria Sagnotti

 

DETTAGLI EMOZIONALI
L’home staging, l’arte di “mettere in scena” la casa e valorizzarla in ogni suo aspetto, ai fini della vendita o locazione, fa dei dettagli emozionali uno dei propri punti di forza e della luce un elemento imprescindibile. Si tratta di saper creare dei dettagli accattivanti con cui caratterizzare gli ambienti al fine di ottenere un forte impatto visivo ed emozionale.
Luce, composizione e fotografia sono i tre assi nella manica che l’home stager mette in campo ad ogni allestimento, forte della propria professionalità e competenza. E grazie all’utilizzo dei prodotti Slamp è possibile creare suggestioni uniche che parlano direttamente al cuore.

 

“Innanzi tutto, l’emozione! Soltanto dopo
la comprensione!”
Paul Gauguin